Come arredare il giardino

Se abbiamo una casa grande, una villetta a schiera o un appartamento al piano terra, molto probabilmente avremo anche un giardino. Il giardino è uno spazio verde dove possiamo rilassarci quando il tempo ce lo permette, in primavera e in estate, dove possiamo immergerci nella natura circostante e rimanerne incantati, prenderci cura di fiori e piante, far crescere il nostro orto e cercare un nostro spazio per il relax. E certamente, come per gli interni della casa, anche l’esterno avrà bisogno di un arredo, che ci permetterà innanzitutto di imprimere la nostra impronta all’ambiente e poi certamente di usufruire della mobilia per mangiare fuori quando c’è il sole o per intrattenere all’aria aperta i nostri ospiti o anche solo per il nostro piacere di stare un po’ comodi in giardino a rilassarci guardando l’infinito nel cielo. Scopriamo come arredare il giardino.

Tavoli, sedie e set

Laddove il nostro giardino mostri un’area asfaltata o piastrellata qualsiasi siano le sue dimensioni, significa che possiamo arredarla come si arreda in genere un angolo dedicato alla seduta all’aria aperta per le persone. Allo scopo i negozi di mobili, gli store del fai da te e vivaistici, gli store online, propongono un’apposito arredo da esterni consistente in tavoli, sedie e set. La scelta è molto ampia. Innanzitutto si può decidere se riservare al nostro giardino un angolo da relax con un set generalmente costituito da due poltrone e un tavolino basso, che servono per passare un po’ di tempo fuori magari sorseggiando un aperitivo. Molte sono le soluzioni sul genere in rattan o ferro battuto. Oppure si può puntare su un moderno pallet rivestito da cuscini per creare un angolo quasi etnico in giardino. Se invece abbiamo l’intento di mangiare fuori dovremo allora acquistate un ampio tavolo alto e lungo in legno con compreso almeno un set da 4 a 6 sedie. Una soluzione è anche quella dei tavoli con panche incorporate da birreria.

Altri complementi

Altri complementi per rendere maggiormente confortevole l’arredo da giardino sono i dondoli. Il mercato odierno è ampiamente fornito delle soluzioni più attuali. Oltre al classico dondolo con supporto metallico a terra ci sono anche soluzioni singole a seduta unica che richiamano quasi quelle delle gabbiette per uccelli, con la differenza di essere rivestite da morbidi cuscini. Se abbiamo un giardino particolarmente soleggiato ameremo certamente prendere il sole per cui potremo acquistare delle sdraio o delle sedie pieghevoli con cui arredare il nostro esterno.

Arredi particolari

Quando il giardino è particolarmente grande, ci si può sbizzarrire di più con il suo arredo, affiancando alla mobilia anche altri tipi di arredi particolari. Uno di questi sono ad esempio i laghetti artificiali, soluzioni esteticamente molto affascinanti, che ricreano l’ambiente di un piccolo laghetto con fontane rivestito da pietre artificiali. All’interno si possono eventualmente inserire piccoli animali domestici come pesci rossi e tartarughe d’acqua. Un altro arredo particolare per chi dispone di ampio spazio in giardino è quello della mini piscina idromassaggio, una soluzione a metà tra una piscina e una vasca idromassaggio, che può trasformare una determinata area del giardino in una zona di relax molto simile a una piccola spa privata in casa. Installare in giardino una mini piscina idromassaggio permette di avere una vasca per cui l’acqua non deve essere cambiata dopo ogni utilizzo ma che viene pulita con un sistema di filtraggio apposito, permettendo di usare la minipiscina quando si vuole con l’acqua sempre pulita.