Appartamenti a Palermo: come trovare quello giusto in 4 mosse

Siete alla ricerca di una casa Palermo? Potreste avere il vostro ben da fare. Attualmente gli appartamenti a Palermo in vendita sono circa ventimila. La buona notizia è che si compra a buon prezzo. Con seicentocinquantamila abitanti, Palermo è la città più popolosa della Sicilia, ma tra la città italiane più grandi – che hanno cioè più di mezzo milione di abitanti- è quella dai prezzi delle case più bassi, con una media di 1.400 euro al metro quadrato. Anche se va sottolineato che il prezzo degli appartamenti a Palermo è molto diversificato in base alle zone della città, nella gran parte dei casi è racchiuso tra 1.100 e 1.700 euro al metro quadrato. Le occasioni in vendita sono concentrate soprattutto in questi quartieri:

  • il centro storico con case a 1.500 euro al mq;
  • i quartieri di Calatafimi/Cuba, Oreto e Montegrappa/Santa Rosalia dove i prezzi oscillano tra i 1.200 e i 1.300 euro al metro quadro;
  • le zone più care di Palermo dove si trovano parecchie case in vendita sono Libertà e Mondello a circa 1.700 euro al mq; Politeama e Malaspina/Palagonia a circa 1.600 euro al mq;

Ecco come si fa a restringere il campo

Per non dovere visionare tutti gli appartamenti a Palermo prima di trovare la casa che fa per voi, preparatevi un piano d’azione: buttate giù un memo da tenere sotto mano per sfoltire il lungo elenco di case che altrimenti rischia di rubarvi giorni di lavoro e tempo ai weekend di riposo.

  1. Decidere il budget. Inutile perdere tempo se non si ha chiaro quanto si può spendere. Ovvero bisogna sapere con certezza qual è la cifra massima che si riesce a investire, se poi si trova a meno è tutto “grasso che cola” come dice la saggezza popolare. Avere ben presente a quanto ammontano le proprie risorse economiche è determinante per capire come fare coincidere le proprie esigenze, i sogni e la realtà del mercato e degli appartamenti in vendita a Palermo. Se per esempio avete disposizione 400 mila euro per comperare un trilocale con due bagni con anche un piccolo giardino, decidete subito quanto siete disposti a spendere per una casa analoga ma senza il giardino. Avrete così chiaro in testa quanto vale per voi ogni elemento.
  2. Identificare il quartiere. La prima cosa da stabilire è il raggio d’azione all’interno del quale muoversi. Perché andare a vedere tutti gli appartamenti di Palermo se già sapete che siete disposti a comperare solo in zona Resuttana o Addaura? Se siete ancora in dubbio tra una zona e l’altra fateci un giro durante la settimana, controllate com’è di sera e come si trasforma nei fine settimana. Solo una volta che siete convinti del quartiere prendete in esame le case, perché un appartamento lo potrete anche ristrutturare fino a renderlo come lo volete, ma con il quartiere e il vicinato non avrete la stessa possibilità di intervento.
  3. Pazienti o frenetici? Volete costruire il vostro nido con calma e col tempo oppure avete bisogno di una casa già bella e pronta per trasferirvi al più velocemente? Capire se siete più orientati all’acquisto di una casa che deve essere solo ammobiliata oppure a un appartamento a Palermo che siete disposti a ristrutturare e a “costruirvi” su misura, stabilendo una determinata cifra per i lavori, è fondamentale per aiutarvi nella ricerca a colpo sicuro.
  4. La lista del superfluo. Più avrete chiaro nella vostra testa quello che è veramente necessario e al quale non intendete rinunciare, più sarà facile capire quali case scartare a priori e per quali potete scendere a compromessi. Per esempio, poniamo che abbiate in mente di comprare una casa di 120 metri quadrati perché vi serve spazio. Potreste scoprire che anche una casa che non arriva nemmeno a 100 è perfetta per voi, perché non spreca mq in corridoi e disimpegni inutilizzabili. Oppure volete tanto una casa con il terrazzo, ma quella che vi piace è lontana troppo lontana dal mare: a cosa siete disposti a rinunciare, al mare o al terrazzo? Con una piccola lista così concepita potrete visionare solo gli appartamenti di Palermo che davvero più fanno per voi. Senza demoralizzarvi.